Hans Glauber

Hans Glauber è nato nel 1933 a San Candido. Si è spento all’età di 74 anni il 24 aprile 2008.
Ha trascorso l’infanzia a Dobbiaco, nel 1940 la famiglia trasloca a Como, dove frequenta la scuola elementare, media e il Liceo Scientifico. Studia poi Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano (1952-1957). Si laurea con 110 e lode presentando una tesi con tema sociologico. Continua studi di sociologia alla “Scuola di Francoforte” dell’Università Goethe di Francoforte, con i professori Adorno, Horkheimer e Markuse.
Tra il 1965 e 1972, svolge un’attività artistica con numerose mostre in Italia e all’estero, in importanti musei come il Kunstgewerbemuseum Zuerich, Kunsthalle Basel, Kaiser Wilhelm Museum Krefeld, Museum Joanneum Graz, Museo de Bellas Artes Santiago de Chile.
Negli anni 1975-1982 si dedica all’insegnamento presso l’Università di Giessen, nell’ambito di comunicazione visiva, con seminari sui temi “La macchina e il mondo tecnicizzato come tema dell’arte”, “Arte e Utopia”.
Svolge l’attività professionale presso la Ditta Olivetti Direzione Studi e Strategie, soprattutto all’estero ma con sede principale a Francoforte sul Meno (1958-1994), dedicandosi a strategie di vendita principalmente per mercati esteri. La Olivetti allora era una ditta all’avanguardia in Italia, con grandi successi nel campo della sociologia, design, architettura, urbanistica, arte e letteratura.

Attività nel campo ambientale
Hans Glauber vive e lavora a Bolzano. Impegno nel campo ambientale a partire dalla metà degli anni settanta.
Nel 1985 fonda i “Colloqui di Dobbiaco”, un convegno internazionale annuale su temi ambientali divenuto tra i più noti nel mondo di lingua tedesca, conclusosi nel 1999 e ripreso con un nuovo ciclo nel 2005. L’Accademia dei Colloqui di Dobbiaco offre corsi di formazione “Costruire nell’Era Solare” e “CasaClima” per architetti e artigiani. Finora ca. 1500 corsisti hanno frequentato i corsi.
Nel 1989 Hans Glauber è cofondatore dell’Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige, Bolzano, il primo ecoistituto di questo genere in Italia, di cui è presidente. L’Ökoinstitut Südtirol/ Alto Adige opera nei settori della mobilità/urbanistica ecologica, dell’energia/tutela del clima, della didattica nelle scuole, e promuove attività culturali e di sensibilizzazione, quali conferenze, mostre, viaggi di studio. L’istituto opera in misura crescente fuori dall’Alto Adige ed effettua progetti internazionali con altri istituti europei.
Hans Glauber coordina diversi studi e progetti in campo ambientale a livello regionale, nazionale e internazionale, tra questi vari progetti nel campo dell’energia e della tutela del clima e della mobilità ed effettua una vasta attività didattica e di conferenze.
Nel 1996 Hans Glauber ha ricevuto il Premio Arge-Alp per l’Ambiente. Membro della giuria del Premio Arge-Alp (1997-2000), di “IF Industrieforum Design” per l’Expo 2000 di Hannover (1999), del “Forma Forum – Premio Design Industriale” della Provincia Autonoma di Bolzano (1999), del primo “Premio Ambiente” della Provincia Autonoma di Bolzano (2003, 2004, 2005), del concorso “CasaClima” (2003, 2004, 2005). Membro del Consiglio Scientifico di AESS Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, del Comitato Etico di Pioneer Investment, Milano (2005, 2006, 2007) e del Consiglio del Coordinamento Alleanza per il Clima – Alto Adige, che ha sviluppato il progetto “CasaClima” (2003-2006).

Pubblicazioni (selezione dal 1990)
Colloqui di Dobbiaco 1990: La riconversione ecologica dell’economia
Colloqui di Dobbiaco 1991: L’energia – Quale scelta per il futuro?
Colloqui di Dobbiaco 1992: Salute e benessere ecologico
Colloqui di Dobbiaco 1993: Lavoro e benessere ecologico
Colloqui di Dobbiaco 1994: Benessere ecologico e non illusioni di crescita
Colloqui di Dobbiaco 1995: Casa nostra – Benessere ecologico a livello locale
Colloqui di Dobbiaco 1996: Mobilità e benessere ecologico
Colloqui di Dobbiaco 1997: Agire – L’innovazione ecologica per uscire dalla crisi
Colloqui di Dobbiaco 1998: La bellezza – Per una vita sostenibile
Colloqui di Dobbiaco 1999: La svolta del 2000 – Visioni, esperienze ed Alto Adige
Colloqui di Dobbiaco 2005: Ricostruire per il futuro – Come avviare il nostro patrimonio edilizio verso l’era solare
Colloqui di Dobbiaco 2006: Una nuova Cultura della mobilità – Dall’automobilità alla multimodalità nell’Era Solare

Diverse pubblicazioni in lingua tedesca, tra cui:
„Für einen anderen Tourismus“, Fischer Verlag, Frankfurt/M, 1988
„Ökologisch wirtschaften“, Fischer Verlag, Frankfurt/M, 1992
„Langsamer, weniger, besser, schöner“, ökom-Verlag, München (giugno 2006)

previous arrownext arrow
Slider

AMARCORD

di Marco Zanelli

FUCILAZIONE RADIORURALE

di Nicolò Rubini